Sapori dell’Alto Adige: in degustazione Manfred Nössing, Cantina Tramin

Posted on by


La degustazione di mercoledì 30 maggio ha radunato 10 persone curiose di assaggiare alcuni prodotti e vini dell’Alto Adige, una regione famosa per i suoi eccellenti vini bianchi ma che offre in realtà un ampio spettro di prodotti enologici che accompagnano egregiamente qualsiasi portata, dall’aperitivo al dessert.

I vini:

Nossing Alto Adige Veltliner 2010
Tramin Nussbaumer Gewurztraminer 2010
Tramin Freisinger Schiava 2010
Tramin Moscato Giallo 2011

Impressioni ed abbinamenti

La scelta dei vini è caduta volontariamente su quattro prodotti molto diversi fra loro, in abbinamento a quattro assaggi di prodotti facilmente reperibili anche da noi in Piemonte.
Il nostro Alto Adige simbolico ha incluso un vino bianco secco da uve Veltliner, un Gewurztraminer abboccato, un rosso fermo da uve Schiava e un Moscato Giallo amabile.

Il primo vino in degustazione, l’Alto Adige Veltliner 2010 di Manfred Noessing, è stato servito in accompagnamento ai tortelli ricotta e spinaci, come alternativa alle più tipiche mezzelune di ricotta e spinaci della Val Pusteria chiamate Schlutzkrapfen. Vino fine, di ottima qualità, di spiccata freschezza e sapidità, intenso e persistente all’olfatto ma ancora di più al gusto. Profumi fruttati piacevoli e invitanti, che ritornano al gusto. I 5 grappoli AIS ci confermano che non siamo gli unici ad aver apprezzato questo bianco da uve autoctone. L’importante acidità del vino lo rende poco adatto ad un aperitivo: il vino si esprime perfettamente non tanto con i suoi tortelli in abbinamento quanto con il formaggio Asiago e lo Speck.

Passiamo con curiosità al secondo vino: un Alto Adige Gewurztraminer dai punteggi entusiasmanti sulle migliori guide del bere bene, il Nussbaumer 2010 della Cantina Tramin. La macerazione sulle uve ha estratto profumi impressionanti: frutta matura, rosa gialla, miele, spezie, che si sprigionano quasi subito dal bicchiere e che ci fanno intuire che la salsiccia di Norimberga con senape e Pretzel sarà quasi sicuramente un abbinamento infelice. E infatti decidiamo di tenere un po’ di questo nettare, corposo e piacevolmente abboccato, per riassaggiarlo con i prodotti dolci previsti per l’ultimo vino.

Dopo due bianchi, un rosso da uve tradizionalmente coltivate in Alto Adige da generazioni: la Schiava Tramin Freisinger 2010. Equilibrato, fresco e poco tannico, ci colpisce soprattutto per il bel colore scarico ma luminoso e per un intenso profumo di ciliegia matura. Perfetto con lo Speck IGP e l’Asiago DOP in abbinamento.
Ultimo assaggio: un Moscato Giallo amabile 2011, Cantina Tramin. Ad accompagnarlo, una crostata di albicocca e Krapfen con marmellata di lamponi. La degustazione più apprezzata della serata: l’abbinamento perfetto ha saputo esaltare la qualità e la tipicità del vino in assaggio, piacevolmente aromatico, dai profumi invitanti di litchi, pesca sciroppata e salvia.
Anche il Gewurztraminer, “ripescato” per un secondo assaggio, si è rivelato perfetto con un abbinamento dolce, specie con la crostata.

Una degustazione fortunata, dunque: i vini in perfetto stato, i prodotti tutti squisiti, la spesa piccola e tanti gli apprezzamenti.

Appuntamenti – Degustazioni
La prossima degustazione sarà mercoledì 20 giugno e ci porterà in Veneto.
Presenteremo il programma qualche giorno prima: chi lo desidera potrà acquistare per tempo vini e prodotti in abbinamento e degustare insieme a noi, condividendo impressioni e sensazioni durante e dopo la degustazione su twitter, facebook e qui sul blog di Xtrawine.

I vini  descritti nelle degustazioni da Elena possono essere acquistati su  xtrawine. Per scoprire personalmente il territorio visitate il sito GourmetVacation. Auguriamo a tutti una piacevole degustazione e buon viaggio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • xtrawine-blog-article-right1
  • Articoli Recenti

  • Facebook

  • 1